Previsioni fino a fine anno

Diamo uno sguardo al meteo sino alla fine dell'anno. Se qui tra Prealpi, pedemontane e pianura il tempo da oggi si manterrà stabile almeno sino a Capodanno, non sarà così nei prossimi giorni lungo le Alpi, che in diverse occasioni riceveranno altri importanti apporti nevosi sui versanti esteri. Ci saranno comunque nevicate a tratti anche dalla nostra parte, nelle zone italiane di confine tra Valle d'Aosta, valli ossolane, nello svizzero canton Ticino sopraceneri e in quello dei Grigioni, in val San Giacomo, in alta Valtellina, sul livignasco, in alta Val Camonica, in Alto Adige e sulle Alpi orientali.

Questa situazione è tipica delle configurazioni bariche come quella che ci terrà compagnia per almeno una decina di giorni e che sono dominate da correnti portanti tra i quadranti occidentali e quelli settentrionali, che accumuleranno fino a ulteriori 70/120 cm di neve in quota a seconda delle località alpine estere e 20/50 cm in quelle italiane confinali entro la fine dell'anno. In alcune occasioni, come ad esempio tra domani e sabato, tra domenica e lunedì o tra giovedì e venerdì prossimo la neve potrà infatti spingersi anche sui versanti alpini italiani, nelle zone che ho citato poc'anzi.

Qui in pianura tra est Piemonte e ovest Lombardia, sottovento alla catena alpina, come da sempre avviene in questi casi, avremo invece netta prevalenza del sole e dell'azzurro nelle poco meno di nove ore di luce e delle stelle nelle poco più di quindici ore di buio. Da mettere in conto, tuttavia, nelle fasi con minore nuvolosità e minore ventilazione anche la formazione di banchi di nebbia serali, notturni e fino a metà mattinata specie sulla media e soprattutto bassa pianura, in dissolvimento e sollevamento graduale dalla tarda mattinata. Le temperature qui in pianura saranno sempre attorno o di poco inferiori allo zero nei valori minimi con brina nottetempo e al primo mattino e poi si porteranno tra cinque e dieci gradi nelle ore centrali del giorno, in linea con le medie del periodo in caso di tempo stabile. Sulla bassa pianura i valori saranno un po' più bassi di quelli indicati, specie nelle giornate in cui le nebbie saranno più insistenti, anche con formazione di galaverna.

A cura di