Previsioni per il meridione

Come promesso, anche se non riguarda le nostre zone, vorrei approfondire un attimo le aree del centro-sud e della Sicilia coinvolte dalle nevicate nelle prossime ore.

Infatti, oltre agli importanti accumuli nevosi di oggi e domani sino a fondovalle sulle Alpi e zone italiane di confine, tra domani e giovedì avremo fino a 30/50 cm di neve fino a bassa quota (300/600 m) anche su tutto l'Appennino marchigiano, abruzzese, molisano, irpino e calabro-lucano, sempre sino a bassa quota. Neve sino a bassa quota fino a 20/40 cm anche sul Gargano e sulle Murge. Lungo le coste adriatiche pioverà con 2-4 gradi e solo localmente si avrà qualche imbiancata anche sulle spiagge durante i rovesci e i temporali.

Segnalo inoltre accumuli di neve fino a 15/30 cm fino a bassa quota anche in Sicilia, in particolare sui rilievi e zone collinari più esposti a questo tipo di irruzioni e dunque su tutta l'area etnea, nonché i monti Peloritani, i Nebrodi e le Madonie. Più riparati dall'orografia in questo caso gli Erei e gli Iblei, dove comunque non mancheranno imbiancate fino a bassa quota. A Messina e Catania pioverà anche in pieno giorno con temperature sui 4/6 gradi: si tratta di valori fino a dieci/dodici gradi inferiori alle medie stagionali per quelle località.

Insomma, mentre qui in zona come sempre in questi casi saremo al riparo grazie alla barriera alpina, si prospetta una situazione da seguire per diverse zone d'Italia e con gli inevitabili disagi associati alla neve. Qui da noi, ci sarà soltanto una fase di vento da nord tra il mezzogiorno di oggi e la serata di domani con raffiche a tratti intense,come indicato nelle previsioni che ho pubblicato ieri mattina e nel post di ieri sera e ai quali rinvio per tutti i dettagli. Grazie per l'attenzione e buon proseguimento di giornata!

A cura di