Previsioni

Previsioni per il weekend dal 05 al 08 marzo

Come già sappiamo, qui tra est Piemonte, ovest Lombardia e Canton Ticino tra il pomeriggio di oggi e la notte di domani transiterà una veloce ma intensa perturbazione con neve fino a bassa quota, seguita da un temporaneo miglioramento nella mattinata di domani, al quale seguirà una nuova fase instabile tra il tardo pomeriggio di domani e la notte di sabato, poi tra sabato e domenica il tempo tornerà stabile e soleggiato di giorno e stellato di sera, con una sfavillante Luna piena.

Sin qui la sintesi, ecco ora il dettaglio che immagino nelle nostre zone:

Previsioni per la settimana dal 02 al 08 marzo

La nostra Penisola per l'intera settimana si troverà tra una struttura anticiclonica sul Mediterraneo occidentale, una circolazione depressionaria nordatlantica e una sull'Europa orientale, in una sorta di corridoio barico lungo il quale seguiteranno a scorrere masse d'aria fredda provienienti da alte latitudini, coinvolgendo principalmente i versanti esteri delle Alpi, le zone italiane di confine, il centro-sud peninsulare e le due isole maggiori, mentre qui al nordovest saremo perlopiù protetti dalla barriera alpina, tranne tra lunedì mattina e la notte di martedì, nel pomeriggio di giove

Riflessione sull'alta pressione

Condivido una riflessione sull'ALTA PRESSIONE che da oggi ci accompagnerà per alcuni giorni, ed è praticamente certo che il mondo mediatico ce la presenti come un anticipo di estate su tutta la Penisola.

Peccato che siamo in febbraio e non in giugno ed è dovere di Meteo sincero far sapere che alle strutture anticicloniche in inverno sono associati fenomeni un po' diversi rispetto a quelli che albergano nell'immaginario collettivo di alta pressione e che sono dovuti a precise leggi di fisica dell'atmosfera in relazione alla stagionalità.

Previsioni per la settimana dal 17 al 23 di febbraio

La nostra Penisola per l'intera settimana si troverà tra una struttura anticiclonica sul Mediterraneo occidentale, una circolazione depressionaria nordatlantica e una sull'Europa orientale, in una sorta di corridoio barico lungo il quale seguiteranno a scorrere masse d'aria fredda provienienti da alte latitudini, coinvolgendo principalmente i versanti esteri delle Alpi, le zone italiane di confine, il centro-sud peninsulare e le due isole maggiori, mentre qui al nordovest saremo protetti dalla barriera alpina.

Previsioni per il weekend: sabato 15 domenica 16 febbraio

Riassumo l'evoluzione che già conosciamo qui tra est Piemonte e ovest Lombardia e che vede uno splendido VENERDÌ ampiamente soleggiato, con cielo azzurro, limpido e sereno o poco nuvoloso tra mattina e pomeriggio, seguito da una serata stellata e limpida. Il tutto per merito delle secche correnti di caduta dalle Alpi al seguito del previsto debole e veloce impulso perturbato che ci ha interessato fra ieri sera e la notte appena trascorsa.

Previsioni per la settimana dal 10 al 16 di febbraio

La nostra Penisola per l'intera settimana si troverà tra una struttura anticiclonica sull'Europa occidentale, una circolazione depressionaria attiva sull'Europa orientale, in una sorta di corridoio barico lungo il quale seguiteranno a scorrere masse d'aria fredda provienienti da alte latitudini, coinvolgendo principalmente i versanti esteri delle Alpi, le zone italiane di confine e il medio-alto versante adriatico, mentre qui al nordovest saremo protetti dalla barriera alpina, tranne nella notte e al mattino di venerdì quando transiterà una veloce perturbazione in concomitanza di un tempora

Previsioni per il weekend 07/08/09 febbraio

Riassumo l'evoluzione che già conosciamo qui tra est Piemonte e ovest Lombardia e che vede un VENERDÌ ampiamente soleggiato, con cielo azzurro e sereno o poco nuvoloso tra mattina e pomeriggio, seguito da una serata stellata e con una sfavillante Luna crescente, tranne su medio-bassa pianura e Oltrepò, interessati a partire dalla serata da un afflusso di nubi basse in risalita dal mar Ligure con cielo nuvoloso o molto nuvoloso.

Previsioni per la settimana dal 03 al 09 di febbraio

La nostra Penisola per l'intera settimana si troverà tra una struttura anticiclonica sull'Europa occidentale, una circolazione depressionaria attiva sull'Europa orientale, in una sorta di corridoio barico lungo il quale seguiteranno a scorrere masse d'aria fredda provienienti da alte latitudini, coinvolgendo principalmente i versanti esteri delle Alpi, le zone italiane di confine, il centro-sud peninsulare e le due isole maggiori, mentre qui al nordovest saremo protetti dalla barriera alpina.